Innamorarsi dei matrimoni invernali: per alcuni l’inverno è una scelta sentita e consapevole, ma per le molte coppie che hanno visto il loro matrimonio spostato nella stagione invernale a causa del covid-19, appare, almeno in un primo momento, come un ostacolo da superare.

Come dico sempre, dietro a quello che inizialmente è percepito come un problema si celano grandi possibilità.

Occorre però fare un piccolo sforzo per cambiare il punto di vista e poter vedere e prendere consapevolezza di tutte le meravigliose opportunità che l’inverno, in questo caso, ci offre.

Prenderemo in considerazione alcune macro aree del matrimonio e, con l’aiuto di relativi fornitori, scopriremo tutti i punti di forza caratteristici di un matrimonio nella stagione invernale.

Inizio a darvi una mano io! Vi va di seguirmi in questo viaggio?

Cominciamo!

matrimonio invernale spostato a causa del covid-19

Immaginate una giornata come quelle che, negli ultimi anni, gli inverni ci offrono (soprattutto nella nostra zona – Nord Italia). Non troppo fredda, il sole è tiepido, mai fastidioso. I vostri ospiti arrivano in location, e li accogliamo per una breve ma bellissima e intima cerimonia simbolica all’aperto. Sì, avete letto bene, all’aperto! L’area è scaldata dai funghi riscaldanti e sulle sedie di ogni ospite sono presenti dei caldi plaid nei colori della vostra palette. State sognando come me?

matrimonio invernale allestimento

Andiamo avanti e insieme ad Angelo Tondini di Le Gourmet, catering per eventi da oltre quarant’anni con base in Lombardia, faremo un “goloso” tuffo attraverso le mille opportunità che il matrimonio nella stagione invernale ci offre.

CATERING: MOLTISSIME GOLOSE IDEE E COCCOLE PER UN MATRIMONIO NELLA STAGIONE INVERNALE

matrimonio invernale idee catering

Al termine del rito simbolico, alcuni dei vostri ospiti sono un po’ infreddoliti ed è lì che il catering li accoglie con un fumante bicchiere di vin brulé e una porzione di caldarroste, fatte a vista. Una prima meravigliosa coccola per scaldarsi, cuore e corpo, prima di entrare nella sala e gustare le altre prelibatezze invernali.

matrimonio invernale idee originali

Sì perché in inverno, ci spiega Angelo, è il corpo stesso che si aspetta e richiede cibi più sostanziosi.

Inoltre l’inverno permette comunque di servire anche piatti freddi e tipicamente estivi (rispettando sempre la stagionalità degli ingredienti), come ad esempio un carpaccio di salmone marinato, un’insalata di riso o un cous cous dai sapori etnici.

Immaginate invece di mangiare in estate un piatto di polenta. Grande NO!

E i vostri tanto amati buffet a isole?

Le coppie il cui matrimonio è stato spostato a causa del covid-19 alla stagione invernale, non dovranno assolutamente rinunciarci, anzi! Angelo ci dà due idee geniali e ci propone due angoli tematici che in inverno, vi garantisco, sono davvero apprezzati.

Credetemi li ho provati entrambi!

Isola delle zuppe e delle vellutate

matrimonio invernale angolo delle zuppe

Una calda isola con assaggi di varie zuppe e vellutate sempre e con ingredienti rigorosamente di stagione. Può essere una crema di zucca con funghi porcini, nocciole e crostini, una purea di ceci con bocconcini di piovra o ancora lenticchie di Castelluccio con code di gamberi e bacon croccante. Insomma spazio alla fantasia.

Isola della polenta

Apprezzatissima e davvero golosa, quest’isola è anche molto scenografica. Si possono usare, infatti, delle grosse zucche come contenitori di vari tipo di polenta, polenta gialla, bianca, taragna, mix di polente e in abbinamento, in contenitori di rame, guazzetto di moscardini, baccalà, fonduta di formaggi, bocconcini di brasato, funghi porcini, le possibilità sono davvero infinite.

E se gli sposi vogliono sfruttare quell’angolo esterno che rende la location davvero speciale? Non c’è problema! Ricordate i nostri funghi riscaldanti e le calde coperte nei colori della vostra palette? Sono perfetto per accogliere nuovamente i vostri ospiti in un contesto nuovo e trasformato. Un breve passaggio all’esterno per un punch al mandarino o un gelato. Sì perché diciamocelo, il gelato non ha davvero stagione e come ci ricorda Angelo è un momento di felicità. Pensatelo servito con della cioccolata calda o con della panna fresca con prugne e albicocche disidratate e una riduzione al porto. Una vera e propria coccola, che darà un “boost” di calore e di vita ai vostri ospiti!

Le domande che ho rivolto per voi all’esperto

Martina: “Angelo quindi secondo te è più facile ricollocare un menù che era stato pensato per l’estate su un matrimonio invernale?”

Angelo: “Sì certo. È possibile mantenere lo stesso menù, creando delle varianti laddove non ci fosse disponibilità della materia prima, ad esempio gli asparagi o altre primizie non disponibili in inverno. Ma se una coppia aveva inserito la tartare di tonno perché la ama particolarmente possiamo senz’altro mantenerla.”

Martina: “E se invece desiderassero adeguare il loro menù alla stagione?”

Angelo: “Non c’è nessun problema, possiamo tranquillamente rimodulare l’idea originaria adattandola alla stagione in cui il matrimonio verrà spostato. Possiamo inserire anche qualcosa di nuovo come, ad esempio, un breve passaggio all’esterno per un sorbetto caldo lievemente alcolico”.

Concludendo

Non abbiate alcun timore, se il vostro matrimonio è stato spostato a causa del covid-19 alla stagione invernale. Come avete visto, avendo accanto dei validi professionisti, sarete guidati passo passo nel rimodulare il vostro evento in ogni suo dettaglio, rendendolo sicuramente ancora più speciale! Sarà diverso da come lo avete immaginato inizialmente, ma diverso non vuol dire meno bello, anzi!

Nei prossimi articoli continuiamo il nostro viaggio nei matrimoni invernali parleremo di allestimenti e fiori, di fotografia e poi metteremo il focus su voi spose e parleremo di make up e abiti da sposa e non solo!

Vi aspetto!

Un sorriso

Martina

Photo credit: Wedding Cherie, Daniele Ventola, Pinterest, Instagram Le Gourmet